Nuovo ecografo al Pronto Soccorso di Gavardo: FCB aiuta a centrare l’obiettivo

Grazie alla sensibilità di enti del territorio e privati cittadini, il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Gavardo dispone di un nuovo ecografo multidisciplinare del valore di 30.500 euro.

Foto

L’apparecchiatura di ultima generazione è provvista di tre sonde per l’esecuzione di esami in tutti i distretti corporei, compreso quello cardiovascolare, permettendo di garantire ai pazienti un percorso diagnostico-terapeutico in linea con le attuali raccomandazioni delle maggiori società scientifiche.

Fondazione della Comunità Bresciana – di concerto con la Comunità Montana di Valle Sabbia, Cassa Rurale Valle Sabbia Giudicarie Paganella e Rotary Valle Sabbia Centenario – ha saputo coinvolgere un gruppo di imprenditori, creando così una rete di solidarietà in grado di raggiungere la cifra per l’acquisto dell’apparecchiatura. L’operazione è stata svolta in collaborazione con la Cooperativa Sociale Co.Ge.S.S. di Barghe, che ha di conseguenza donato l’ecografo all’Ospedale di Gavardo.

Grandissima disponibilità da parte degli imprenditori

“Insieme al coinvolgimento di grandi realtà – quali Comunità Montana di Valle Sabbia, Cassa Rurale Valle Sabbia Giudicarie Paganella e Rotary Valle Sabbia Centenario – è stato naturale e necessario rivolgersi anche agli imprenditori e alle imprese del territorio della Valle” sottolinea Michele Lancellotti, Consigliere di Fondazione Comunità Bresciana e imprenditore valsabbino, che ha coordinato l’avanzamento del progetto. “Abbiamo infatti trovato una grandissima disponibilità da parte degli imprenditori – prosegue Lancellotti – molti dei quali hanno detto di essere orgogliosi di partecipare al progetto, chiedendo inoltre di essere tenuti in considerazione per future iniziative di questo genere”.

Foto

Tutti i donatori esprimono forte soddisfazione nel vedere il compimento di questa opera di solidarietà alla quale hanno aderito senza esitazioni per consentire all’Ospedale di dotarsi di un macchinario indispensabile. I benefattori hanno supportato la raccolta fondi convinti dell’importante ruolo che rivestono le aziende, le associazioni, le banche e l’intera comunità della Valle Sabbia nel sostenere iniziative utili, sia per responsabilità sociale, sia per migliorare la qualità della vita di tutti i residenti, rendendo nel contempo il territorio più attrattivo.

Di seguito l’elenco completo dei donatori:

  • Fondazione Comunità Bresciana;
  • Comunità Montana Valle Sabbia;
  • Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella;
  • Rotary Valle Sabbia Centenario;
  • Breco s.r.l.;
  • Phoenix Informatica s.r.l.;
  • Automazioni Industriali Capitanio s.r.l.;
  • Ivars s.p.a.;
  • Dall’Era Valerio s.r.l.;
  • Fast s.p.a.;
  • Famiglia Bonomini.

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare