Premio Goi: ecco i vincitori

30.03.2021

Sono un medico, un ingegnere e uno psicologo i protagonisti della XV edizione del premio di laurea in memoria di Antonio e Luigi Goi e Angela De Giacomi Goi, assegnato a studenti con disabilità laureati nell’anno accademico 2018/2019.

Capofila dell’iniziativa è l’Università degli Studi di Brescia che – grazie al contributo di Fondazione della Comunità Bresciana – ha erogato un importo complessivo di 5.000,00€.

Il premio, al quale FCB contribuisce per il dodicesimo anno, viene istituito nel 2006 dalla famiglia Goi con la finalità di premiare, in ricordo dei due figli scomparsi a soli venti anni a causa di un incidente stradale, gli studenti universitari disabili che abbiano conseguito una laurea magistrale o specialistica in Italia.

Alla cerimonia di premiazione online sono intervenuti Maurizio Tira, Rettore dell’Università degli Studi di Brescia, Alberto Arenghi, delegato per le disabilità dell’Università, e Giuliana Bertoldi, Consigliere di FCB.

I VINCITORI

Il primo premio, pari a 2.500€, è stato vinto dal Dott. Gioele Castelli, laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova con la tesi dal titolo “Unexpected neoplasia in explanted lungs: a clinical pathotogical and molecolar study”. Il secondo premio di 1.500€ lo ha ricevuto il Dott. Giovanni Bellino, laureato in Ingegneria meccanica all’Università Politecnica di Bari con la tesi “Studio delle prestazioni di una turbina wells testata in condizione di flusso non stazionario”. Il terzo studente premiato, con 1.000€, è stato il Dott. Massimo Filippini, laureato in Psicologia clinica della salute all’Università degli Studi di Pisa con la tesi dal titolo “Gli effetti di un intervento MBSR sulla popolazione sana”.

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare