Fondo Pierina e Girolamo Zani: un milione di euro per l’empowerment femminile

21/06/2021

Patrizia Ondelli, moglie dell’imprenditore bresciano Paolo Zani deceduto nel luglio del 2018, e le sorelle Luisa e Anna Zani, già all’origine della Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura (Casa museo presso Cellatica), hanno deciso di costituire presso Fondazione della Comunità Bresciana un fondo in memoria di Pierina e Girolamo Zani, genitori di Paolo, Luisa e Anna e all’origine del successo imprenditoriale della famiglia.

Presenti alla conferenza stampa, svoltasi questa mattina presso FCB, la Presidente Alberta Marniga, i Donatori Anna e Luisa Zani ed Enrico Zampedri per Brixia Finanziaria. Hanno partecipato inoltre Caterina e Martina Avanza, il Consigliere di FCB Giovanni Rizzardi, il Segretario Generale Giacomo Ferrari, il Direttore Orietta Filippini e Roberto Cammarata.

Ci sembrava importante rendere omaggio al lavoro dei nostri genitori e in particolare a quello svolto da nostra madre, ufficialmente casalinga, in realtà pilastro portante dell’avventura imprenditoriale di nostro padre”, precisano le sorelle Zani.

Il Fondo sarà destinato a progetti che rafforzano la parità di genere nell’imprenditoria, nell’educazione, nella scienza e la ricerca e in generale nelle politiche pubbliche al fine di contribuire alla creazione di una società più rispettosa della pari opportunità.

Troppo spesso sentiamo dire che l’Italia non è un paese per donne, la discriminazione basata sul genere è all’ordine del giorno nel nostro paese. Questo non è soltanto un problema di mancanza di giustizia ed uguaglianza, ma ha un impatto molto negativo sulla competitività e la crescita della nostra economia”, indicano le donatrici.

Il Comitato di indirizzo del fondo memoriale sarà costituito dalle nipoti di Pierina e Girolamo Zani: Martina Avanza, professoressa e ricercatrice in scienze politiche presso l’Università di Losanna, Caterina Avanza, consigliera politica al Parlamento europeo, e dall’Ingegnere Enrico Zampedri, direttore di Brixia finanziaria e Brixia Art, nonché membro del consiglio di amministrazione delle Fondazioni Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura e Carolina Zani Melanoma Foundation.

Il Fondo consta di una sezione patrimoniale pari a 300mila euro e di una sezione corrente pari a 700mila euro, per una dotazione totale complessiva pari a un milione di euro.

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare