Scintille di Solidarietà 2017

Nel 2016 Fondazione Comunità Bresciana Onlus ha deciso di istituire e coordinare un Tavolo cosituito da Enti del terzo settore che operano nel territorio bresciano e che, a diverso titolo, si occupano di famiglie e soggetti in condizioni di marginalità non profonda in modo da poter creare un sistema più strutturato di tutti i servizi, le risorse e le iniziative in risposta a questa problematica.

A inizio 2017 è stato aperto il Bando Doniamo Energia, bando congiunto tra Fondazione Cariplo e il Banco dell'Energia Onlus, con l'obiettivo di allievare e contrastare la povertà e la vulnerabilità sociale, tramite interventi in grado di intercettare precocemente le persone e le famiglie fragili e favorire la loro riattivazione attraverso misure personalizzate e il tavolo ha deciso di presentare di progetti, per il territorio di Brescia, il progetto Rlancio e il progetto Energie in circolo.

Progetto Rilancio

Questo progetto ha la finalità di ridurre le vulnerabilità sociale ed economica con un'attenzione particolare alle famiglie con minori, attraverso sperimentazioni di azioni integrate volte a intercettare precocemente le fragilità e favorire l'empowerment personale e comunitario.

La rete incontrerà circa 200 famiglie nei centri di ascolto. Una novantina, scelte in base al grado fi fragilità temporanea e alla loro capacità di reagire alla situazione di diffcoltà, diventeranno protagoniste del progetto.

Tre i tipi di aiuto previsti: il buono energia-casa per pagare le bollette o fare la spesa, il buono energia-famiglia ossia un supporto psicologico ed educativo ed infine il buino energia-lavoro che prevede corsi di formazione, tirocini ed iniziative che facilitano l'inserimento lavorativo.

Ente capofila del progetto è Casa Betel 2000, braccio operativo di Caritas Brescia in partenariato con Coop. Soc. La Rete, Coop. Soc. La Vela, l'Ass. il Baule di Solidarietà, la Coop. Soc. Scalabrini Bonomelli, l'Ass. Dignità e lavoro e Fond. Comunità Bresciana. La rete progettuale vede poi il conivolgimento di Ass. Rut, Solco Brescia. Gruppo Volontari Brescia 3, Ass. Aiuto per l'ultimo, Ass. Bresciana Famiglia Affidatarie, Coop. Soc. Articolo Uno e Fond. Consulenti del lavoro.

Progetto Energie in circolo

Il progetto è articolato su tre azioni: aumentare il reddito familiare attraverso azioni di risparimio e di attivazione occupazionale; prevenire le situazioni di peggioramento mediante la presa in carico nel manifestarsi di una fragilità temporanea; ridurre il tasso di recidiva delle persone e dei nuclei in situazione di povertà cronica.

Il progetto coinvolge come partner Ass. Bimbo Chiama Bimbo, Fond. Comunità Bresciana, Coop. Soc. Cauto Cantiere, Ass. Amici del Calabrone e nella rete di progettazione è presente Acli Bresciane, Ass. Maremosso e Confcooperative di Brescia. Fondazione Maria Enrica sosterrà il progetto mentre Congrega della CArità Apostolica e Dormitorio San Vincenzo de Paoli sono sia partner del progetto che sostenitori.

Entrambi i progetti hanno inizialmente passato la prima fase di selezione ma solo il progetto Rilancio ha ottenuto un contributo di € 150.000,00. Ciò nonostante, seppur ridimensionato nei costi, il progetto Energie in circolo ha deciso di continuare nella realizzazione del progetto e raggiungere gli obiettivi prefissati, pertanto, Fondazione della Comunità Bresciana, vista l'importanza e la valenza di entrambi i progetti, ha deciso di aprire la raccolta fondi Scintille di Solidarietà 2017. Raccolta fondi destinata a sostenere entrambi i progetti con la finalità di sostenere ed aiutare tutti gli enti aderenti nella creazione di un sistema strutturato a sostegno delle famiglie in difficoltà.

Entrambi i progetti inoltre hanno già ottenuto un sostegno da parte del Comune di Brescia e dell'Associazione dei Comuni Bresciani.

Raccolta Scintille di Solidarietà 2017

 

Articolo del Giornale di Brescia 13.12.2017

Articolo del Bresciaoggi 13.12.2017