Raccolta Terremoto

NON LASCIAMOLI SOLI

I Bresciani in aiuto delle popolazioni terremotate

A seguito del forte terremoto che ha colpito e devastato le zone del Centro Italia (Marche e Lazio),Earthqake in Amatrice Fondazione della Comunità Bresciana e l'Editoriale Bresciana ( Giornale di Brescia) in collaborazione con l'Associazione Industriale Bresciana e UBI Banco di Brescia ha deciso di promuovere una sottoscrizione per raccoglie donazioni da destinare alle popolazioni colpite dal sisma.

Venerdì 26 agosto, a solo due giorni dal tragico evento, è stato aperto un conto corrente presso l'UBI Banca di Brescia, dedicato alla raccolta nel quale sono immediatamente confluite le prime dieci donazioni per un totale di € 100.000, tutte donazioni dell'importo di 10 mila euro, raccolte dai  primi sostenitori della sottoscrizione e nello specifico:

  • Fondazione Comunità Bresciana Onlus
  • Editoriale Bresciana Spa
  • Associazione Idustriale Bresciana
  • Terme di Sirmione Spa
  • G.K. Spa di Brescia
  • Gigola e Riccardi Spa di Cazzago San Martino
  • Franchini Acciai Spa di Milano
  • Mercury Spa
  • INBLU Calzature di Verolanuova
  • Euroacciai Spa di Villa Carcina

 

n. 3.181 donazioni per Euro 1.708.368,35

( dati aggiornati al 31.08.2017)

 

IL PROGETTO

Il 10 novembre 2016 il Comitato di Valutazione –  formato dal Presidente Pier Luigi Streparava e dal Segretario Generale Giacomo Ferrari della Fondazione della Comunità Bresciana,  dal Presidente Giovannimaria Seccamani, dal Direttore Nunzia Vallini e dal direttore amministrativo Mauro Torri dell’Editoriale Bresciana, da Alberta Marniga delegata dell’Ass. Industriale Bresciana e da Daniela Bertozzi per il UBI Banco di Brescia –   ha deciso di destibnare le donazioni raccolte per la costruzione dei servizi sociali e scolastici per il Comune di Gualdo (MC).

Articolo Giornale di Brescia 11.11.2016

 

 

IL CONTO CORRENTE

 

DEDUCIBILITA' FISCALE

PERSONA FISICA e SOGGETTI IRPEF

a) Deducibilità del reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito del complessivo dichiarato, e, comunque, nella misura massima di Euro 70.000,00 annuo ( art. 14, comma 1 del D.L.35/2005 convertito nella L. 80/2005);

b) Detrazione Irpef del 26% dell'erogazione – calcolata sul limite massimo di Euro 30.000,00 ( art. 15 comma 1.1 del D.P.R. n. 917/1986 (T.U.I.R))

TALI DISPOSIZIONI NON SONO CUMULABILI.

ENTI/ SOGGETTI CON REDDITO D'IMPRESA

La raccolta autorizzata con decreto prefettizio ai sensi della Legge 133/99 art. 27 c3, prevede la completa deducibilità fiscale per tutte le erogazioni liberali dal reddito di impresa.

Come ottenere la ricevuta valida ai fini fiscali?

Basta mandare all’indirizzo della Fondazione (segreteria@fondazionebresciana.org o via fax 03040467) i seguenti dati:

Persona fisica: Nome e cognome –Codice Fiscale – Indirizzo di residenza

Soggetti con reddito di impresa: Ragione Sociale – Partita Iva – Codice Fiscale – Sede dell’impresa

Per qualsiasi chiarimento od informazione contattate gli Uffici della Fondazione della Comunità Bresciana Onlus ( 030.46046) o inviate una mail a segreteria@fondazionebresciana.org

RASSEGNA STAMPA

2017