FCB sostiene «GestoZero», mostra itinerante simbolo di nuovo inizio

Fondazione della Comunità Bresciana ha accolto con entusiasmo la proposta di Fondazione Brescia Musei di affiancarsi alle realtà cittadine che stanno accompagnando la rinascita della città nei suoi ambiti più vitali dopo la battaglia contro il Covid-19.

#aiutiAMObrescia: l’impegno di FCB e GDB

Nel periodo di grande difficoltà che abbiamo vissuto negli ultimi mesi a causa del Covid-19 Fondazione della Comunità Bresciana è stata promotrice, insieme al Giornale di Brescia, di #aiutiAMObrescia, iniziativa che ha rappresentato il cuore delle proposte dedicate principalmente alla raccolta fondi per la sanità bresciana e che si è estesa a tutti gli ambiti del Terzo Settore.

Tale iniziativa, resa possibile attraverso la generosità di tantissimi donatori e grazie alla reazione rapida di tutte le realtà coinvolte, ha permesso di aiutare a tutelare la vita e la salute di pazienti ed operatori, dando risposte alle tante esigenze di carattere sanitario che sono state avanzate.

Fondazione della Comunità Bresciana, nelle ultime settimane, ha fatto proprio anche l’obiettivo che le è connaturato fin dalla sua nascita – racchiuso nel motto “Aiuta la comunità a crescere” – di rinsaldare la crescita e il futuro della comunità ed il suo tessuto sociale non soltanto attraverso aiuti economici al settore sanitario, ma sostenendo e promuovendo iniziative legate al mondo culturale ed in particolare a quello dell’arte, uno tra i settori fortemente colpiti dalla pandemia e dal lockdown e che riveste un ruolo primario e fondamentale all’interno della nostra vita e della nostra comunità.

Il sostegno alla mostra GestoZero

Nasce così la collaborazione tra Fondazione Brescia Musei e Fondazione della Comunità Bresciana per sostenere la mostra GestoZero, progetto espositivo itinerante nelle città lombarde di Brescia, Bergamo e Cremona. Un’iniziativa che ha preso forma grazie all’idea dell’artista bresciano Maurizio Donzelli con l’obiettivo di “fermare” le immagini dei gesti degli artisti appena prima della realizzazione delle loro opere in un simbolico “GestoZero” che precede la fase creativa ma che vuole anche porsi come nuovo inizio. Un “GestoZero” che è immagine sia del ripensamento del ruolo e del lavoro d’artista oggi, sia dichiarazione di cambiamento e di azzeramento, svolta epocale, ripartenza e rigenerazione dell’arte nella e per la società.

Fondazione della Comunità Bresciana attraverso il suo sostegno – pari a 10.000 euro – vuole ribadire il ruolo di traino delle fondazioni comunitarie e manifestare un’attenzione a forme artistiche capaci sia di testimoniare la vicinanza alle vittime della pandemia.

Le opere esposte, invitandoci a meditare su quanto accaduto durante l’emergenza sanitaria, aiuteranno le nostre comunità a non cadere nella facile tentazione di obliare il dramma, ma anzi concretizzeranno una narrazione dalla grande valenza simbolica per una rinascita non solo culturale, ma anche sociale ed umana delle nostre città.

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare