#coprogettiAMOBS per minori e giovani. Gli esiti dei contributi

750mila euro per le attività estive 

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “#coprogettiAMOBS: una coprogettazione territoriale” che ha visto assegnare 720mila euro a numerosi enti per la realizzazione di 186 attività estive destinati a bambini e ragazzi. I rimanenti 30mila euro saranno invece assegnati a fine estate.

A Gussago, presso la Base Scout Piazzole della Fondazione San Giorgio – luogo di realizzazione di uno delle attività finanziate – sono intervenuti di fronte alla stampa la Presidente di FCB Alberta Marniga, il Direttore Operativo di FCB Orietta Filippini, il Presidente della Coop. Soc. Il Calabrone e membro della Cabina di regia tecnica Alessandro Augelli, la Responsabile del Settore Educazione e Ambiente della Coop. Soc. CAUTO Greta Cocchi ed il Presidente del CDA della Fondazione San Giorgio Gianluigi Pelizzari. Presente inoltre, in rappresentanza dei capi commissione di FCB, la Consigliera Giuliana Bertoldi.

Dopo aver esaminato le circa 230 manifestazioni di interesse giunte in risposta alla Call, la cabina di regia tecnica ha stabilito di finanziare 186 attività, che saranno realizzate durante l’estate e andranno ad intercettare circa 13.400 bambini e ragazzi sull’intero territorio bresciano.

“L’idea della coprogettazione è inclusiva” evidenzia Orietta Filippini. “Da un lato abbiamo stabilito il finanziamento della quasi totalità dei progetti che sono stati presentati (186 approvati su 192), garantendo così un sostegno a più enti possibile. Dall’altro la cabina di regia formatasi ha offerto una pluralità di approcci molto feconda, utile per individuare priorità e metodi di azione”.

Gli enti che hanno aderito alla coprogettazione – tra associazioni, scuole, parrocchie, cooperative, fondazioni e comuni – ammontano a più di 350 unità.

La provincia è stata suddivisa in otto poli territoriali, ognuno dei quali coordinato da uno specifico ente, che ha avuto il compito di raccordare le organizzazioni durante la fase di presentazione dell’attività.

I contributi saranno erogati a partire dalle prossime settimane. Gli enti, inoltre, riceveranno complessivamente 250 termometri ad infrarossi per svolgere le attività in totale sicurezza.

Ripartizione delle attività finanziate per appartenenza al polo territoriale

Ripartizione delle risorse per polo territoriale

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare