#aiutiAMObrescia: Intesa Sanpaolo dona 600mila euro per il laboratorio della Poliambulanza

Non si arrestano le donazioni che la raccolta #aiutiAMObrescia, promossa dalla nostra Fondazione e dal Giornale di Brescia, ha avviato nel marzo scorso. Intesa Sanpaolo S.p.A. ha infatti recentemente versato contributo pari ad euro 600mila da destinare al Progetto di Laboratorio Molecolare di Fondazione Poliambulanza.

Le donazioni con specifica destinazione salgono pertanto a 981.101,05€ che, sommati alle donazioni in denaro ed in natura, fanno segnare la raccolta ad un totale di 18.565.272,56 (Clicca qui per il rendiconto aggiornato dell’attività).

Il progetto

Nello specifico le risorse stanziate riguardano la realizzazione del progetto volto alla creazione di un laboratorio di medicina di precisione e analisi molecolare e alla costituzione di un team di biologi, biotecnologi e tecnici specializzati. Tutto ciò al fine di consentire la processazione dei tamponi per SARS-Cov2 e l’implementazione dello sviluppo del progetto del Clinical Cancer Centre per permettere di estendere l’adozione dell’approccio integrato al paziente oncologico.

Il laboratorio è sempre attivo: 24 ore su 24, sette giorni su sette. Ogni turno viene coperto da tre tecnici. Attualmente il centro è in gradi di processare 600-700 tamponi al giorno, ma Fondazione Poliambulanza si sta già attivando per potenziarlo ulteriormente, in vista dei prossimi mesi invernali e di una eventuale recrudescenza del virus.

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare