Il Decennale del Fondo Territoriale per la Valle Camonica – 2007/2017

Il 3 maggio 2007 Comunità Montana di Valle Camonica, Ubi Banca, Fondazione Camunitas, Solco Camunia, Rotary Club Lovere Iseo Breno e Fondazione Tassara, hanno costituito presso la Fondazione, il Fondo Territoriale per la Valle Camonica, come specificato nel regolamento del fondo stesso, “con lo scopo di sostenere iniziative di utilità sociale che promuovano lo sviluppo civile, culturale, sociale, economico e di tutela ambientale nel territorio della Valle Camonica promuovendo la cultura del dono presso i diversi soggetti pubblici e privati del territorio.”

Ad inizio anno, per celebrare il decennale dalla costituzione del Fondo, Fondazione Comunità Bresciana in collaborazione con il Fondo aveva lanciato una call for ideas con la finalità di finanziare un progetto per € 50.000,00 con un costo complessivo non inferiore a € 75.000,00 e che dovesse:

  • essere presentato da un partenariato di almeno tre soggetti;

  • realizzarsi nel territorio di competenza del Fondo Territoriale per la Valle Camonica;

  • coinvolgere la comunità nella diffusione delle azioni progettuali anche eventualmente prevedendo una raccolta fondi specifica;

  • dare garanzia da parte dell’ente capofila e dei partner per la copertura del budget nella quota non coperta da Fondazione e Fondo.

Sono state presentate n. 5 idee progettuali ed è stato ritenuto meritevole il progetto "A Ciascuno il Suo Passo" con capofila la Cooperativa Sociale Il Cardo, in partenariato con Comunità Montana di Valle Camonica e altri cinque enti no-profit camuni quali Solco Camunia, le cooperative sociali Arcobaleno e Azzurra, Pia Fondazione, Polisportiva Disabili e il sostegno di Anffas e Forum del terzo settore,  presentato venerdì 27 ottobre 2017  alle ore 20.30 presso il Palazzo della Cultura di Breno. Come ospite della serata era presente George Hornby, che un anno fa sollecitò la Valle a cercare soluzioni che permettessero alle persone con disabilità motoria di godere appieno delle bellezze del nostro territorio.

Sabato 28 ottobre 2017, sono stati mostrati i primi risultati del progetto inaugurando due percorsi accessibili nei parchi rupestri di Cemmo di Capo di Ponte e di Paspardo:

– Parco archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo – Capo di Ponte

– visita a Paspardo, Area di Sottolaiolo Riserva regionale delle incisioni rupestri di Ceto Cimbergo e Paspardo

Il terzo intervento previsto dal progetto – un percorso accessibile al Parco comunale di Luine a Darfo Boario Terme – sarà completato nei prossimi giorni, in quanto è stato deciso un ampliamento del percorso originario fino al belvedere del parco, per permettere così a tutti di fruire del magico panorama sulla bassa Valle Camonica.

Nel corso della visita a Cemmo si è potuto toccare con mano lo sforzo di tutti gli enti territoriali per strutturare un’offerta mirata per le persone con disabilità motoria:oltre ai percorsi di visita accessibili, un nuovo logo (Valle Camonica Per Tutti) campeggia sulla segnaletica, mentre presto sarà pronta una nuova proposta per facilitare l’accessibilità ai luoghi della Valle.

***

 

Infine i due eventi di mercoledì 8 novembre 2017 per la Giornata del Decennale: prima una mostra e un incontro presso il Palazzo della Cultura a Breno alle ore 17.30 – ospite il Prof. Marco Vitale, il quale ha omaggiato questo importante evento attraverso la sua esperienza sulla storia della Valle e su quanto è stato fatto grazie al contributo del Fondo Territoriale per la Valle Camonica.