Il Chiostro della Memoria, il ricordo è anche in un E-book

Si arricchisce il novero delle iniziative per la valorizzazione del Chiostro della Memoria, volute da Fondazione Casa di Dio in occasione del centenario della fine della I Guerra Mondiale e realizzate anche grazie al sostegno di Fondazione Comunità Bresciana.

Lo splendido complesso monumentale, con ingresso da via dei Mille 41, ha infatti un grande valore anche storico e civico per la città di Brescia, grazie all’opera del poeta Angelo Canossi che nel 1913 trasformò l’ex convento benedettino, allora sede dell’orfanotrofio femminile, in luogo della memoria dei caduti bresciani in guerra.

Negli ultimi mesi si sono succedute conferenze, concerti, visite guidate, che ora danno spazio anche ad un  e-book sfogliabile intitolato proprio “Un tempio per il ricordo. Il chiostro della Memoria” realizzato dalle studentesse della Scuola di Didattica dell’Arte per i Musei, corso di Progettazione Multimediale 1 (a.a. 2018/19) dell’Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia.

Tredici le giovani allieve, guidate dai professori Paolo Fossati e Annamaria Guerrini, che hanno indagato l’archivio di Casa di Dio, scoprendo nuove informazioni, fotografie d’epoca, registrazioni audio delle “campane della memoria”, volute da Canossi affinché i rintocchi onorassero i caduti bresciani. Alle ricerche bibliografiche e d’archivio, è seguita l’elaborazione di contenuti che potessero essere fruiti attraverso le tecnologie multimediali con una grande integrazione tra testi, immagini e musica

L’e-book sarà scaricabile gratuitamente attraverso il sito di Fondazione Casa di Dio (www.casadidio.eu) e per mezzo dei canali social, su pc, smartphone e tablet.