Bando Giovani: ragioni e obiettivi

Dare la parola ai giovani, perché nessuno può avere una migliore chiave di lettura della loro rispetto alla realtà in cui vivono loro stessi e i coetanei. Per una volta i ragazzi sono chiamati a "donare" tempo, attenzione, sensibilità, creatività per dare risposte alle esigenze di altri giovani. Così si esprimono alcuni dei membri del Comitato Giovani che ha elaborato il Bando lanciato da Fondazione della Comunità Bresciana.

Pia Cittadini, vicepresidente di Fondazione della Comunità Bresciana, spiega perché si è deciso di dar vita a questo bando, elaborato dal Comitato Giovani della Fondazione e rivolto ad altri giovani, affinché individuino i bisogni sociali o culturali dei loro coetanei e propongano progetti in grado di rispondere a queste esigenze con linguaggio nuovo. Questo Bando vuole dare spazio alla riattivazione di rapporti umani solidali e personali, non mediati dal web, in grado di superare ogni isolamento e disagio.