Call to Action: si inizia a lavorare

Sono 46 gli enti che hanno manifestato la disponibilità a lavorare insieme a Fondazione Comunità Bresciana in seguito alla Call to Action avviata in collaborazione con l'impresa sociale “Con i Bambini”, iniziativa che vede al centro le valli Sabbia e Trompia insieme questa volta a venti comuni della  Bassa Bresciana Centrale. Sono soprattutto istituti scolastici (medie e superiori), oltre a cooperative, associazioni, parrocchie, una fondazione e una università.

Il primo incontro conoscitivo ha già avuto luogo allo scopo di definire esattamente le collaborazioni e con quali ruoli.

L'idea alla base della Call to Action, lo ricordiamo, è stata quella di chiamare a raccolta enti e realtà interessate a promuovere insieme agli organizzatori progetti di prevenzione della povertà educativa. L’obiettivo specifico dell’azione sarà intervenire sulla fascia d’età 11-17 anni per contrastare percorsi scolastici negativi che attraverso il disagio, le difficoltà relazionali e i ripetuti fallimenti possono portare all’abbandono della scuola e ad un ritiro sociale patologico.

La Call To Action si è conclusa nel mese di aprile 2019, il progetto prevede una durata di 30 mesi “spalmati” su due anni scolastici (2019/2020 e 2020/2021) e vedrà i promotori mettere a disposizione un importo complessivo di 650 mila euro, di cui 400 mila a carico di Fondazione della Comunità Bresciana (di cui 250 mila a valere sulle erogazioni territoriali di Fondazione Cariplo) e 250 mila a carico dell'impresa sociale “Con i Bambini”.