11 settembre 2017: Apertura Bando congiunto Fondazione Comunità Bresciana e Ass. Comuni Bresciani

 

A seguito della prima positiva esperienza realizzata lo scorso anno, Fondazione della Comunità Bresciana e l’Associazione dei Comuni Bresciani hanno deciso, per l’anno 2017, di emanare un bando congiunto dedicato alle Organizzazioni operanti nel territorio della provincia di Brescia.

Le risorse del presente bando ammontano a 120.000,00 Euro e sono messe a disposizione in misura paritetica da Fondazione della Comunità Bresciana tramite il budget destinato agli “interventi sul territorio” di provenienza di Fondazione Cariplo e dall’Associazione Comuni Bresciani tramite la sezione corrente del Fondo ACB per programmi di interventi legati all’emergenza sociale e territoriale.

Tale Bando prevede il finanziamento di attività volte a realizzare, in Comuni singoli e/o associati e Comunità Montane presenti nella provincia di Brescia (tutti gli enti pubblici partecipanti al Bando stesso devono essere aderenti ad ACB ed in regola con il pagamento delle quote associative), in partenariato con altri soggetti del privato sociale, iniziative di utilità sociale sostenendo, in via prioritaria, queste attività:

  1. Progetti volti a incentivare e sostenere azioni che vedano quali beneficiari finali soggetti che vivono una condizione di solitudine, povertà o marginalità anche grave. I progetti devono proporre azioni mirate a:
  • creare reti sociali stabili tra il soggetto beneficiario e altri soggetti della comunità;
  • proporre un coinvolgimento attivo nella comunità anche attraverso la collaborazione con l’associazionismo locale;
  • tendere al miglioramento complessivo della capacità di prendersi cura di sé;
  • procedere ad inserimento abitativo e/o creare le condizioni idonee affinché gli inserimenti esistenti o nuovi possano reggere nel tempo;
  • promuovere azioni mirate all’inserimento lavorativo dei soggetti interessati dal progetto
  1. Progetti d’intervento sociale che sappiano attivare le risorse della Comunità a favore delle diverse aree di bisogno. Saranno valutati come elementi qualificanti del progetto:
  • l’innovatività
  • le modalità che si intendono adottare per dare continuità dell’intervento
  • la creazione di stabili reti di collaborazione tra le diverse realtà

Il contributo massimo erogabile sarà di € 15.000,00 se nella domanda sarà coinvolto un solo Ente pubblico (anche in partenariato con altri soggetti del privato sociale) o di € 20.000,00 se nella richiesta di contributo saranno coinvolti due o più Enti pubblici (anche in partenariato con altri soggetti del privato sociale).

La richiesta di contributo deve essere compilata online entro le ore 12.30 di lunedì 6 novembre 2017.

Clicca qui per visionare Regolamento del Bando e per presentare una richiesta di contributo